Incontro Culturale Numismatico nel Parco Nazionale del Gargano: “LANGOBARDORVM NVMMORVM DOCTRINA”

Il Centro Studi Storico Archeologici del Gargano, con la direzione scientifica della Società Mediterranea di Metrologia Numismatica, sono lieti di invitarvi all’Incontro Culturale Numismatico nel Parco Nazionale del Gargano “LANGOBARDORVM NVMMORVM DOCTRINA“, previsto per il 13 ottobre a Monte Sant’Angelo (FG).
Il convegno verterà sul tema della monetazione longobarda.
Tra i relatori ci saranno accademici provenienti da diverse università italiane, riferimenti nazionali in materia numismatica.
1) Il prof. Aldo Luisi, già ordinario di Lingua e Letteratura Latina e Direttore del Dipartimento diStudi Classici e Cristiani dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Mo-
ro”, profondo conoscitore del mondo antico e dell’età barbarica avendo sviluppato in oltre quaranta anni di insegnamento presso l’Università di Bari lo studio dei filoni storico-biografico, linguistico-filologico e giuridico-letterario. Il professore Luisi è ben conosciuto in ambito numismatico per aver partecipato in qualità di relatore a diversi incontri di numismatica.
2) Il prof. Antonio Iurilli, ordinario di Letteratura Italiana presso il Dipartimento di Culture e Società dell’Università di Palermo. Il professore recentemente è stato insignito dalla prestigiosa “Weiss Brown Foundation” di Chicago (la quale opera in sinergia con la Newberry Library della stessa città) di un riconoscimento destinato a cofinanziare i suoi “Annali delle edizioni di Quinto Orazio Flacco” stampato presso la prestigiosa Casa editrice Droz di Ginevra.
3) La prof. Emma Angelini, ordinario di Chimica per i corsi di laurea in Ingegneria civile, meccanica, edile, biomedica, aerospaziale, elettrica, elettronica e gestionale del Politecnico di Torino e di Corrosione e Protezione dei Metalli per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Chimica sempre del Politecnico di Torino e la prof. Sabrina Grassini, del Dipartimento Scienza Applicata e Tecnologia e membro effettivo del Collegio di Ingegneria Chimica e dei Materiali del Politecnico di Torino. Insieme tratteranno della protezione dei manufatti longobardi in metallo e specificamente delle monete in oro, in elettro, in argento e in rame.
4) Il prof.Pasquale Corsi, Presidente della Società di Storia Patria per la Puglia, ordinario di Storia medievale nella Facoltà di Lettere e Filosofia della Università di Bari, nell’ambito delle sue ricerche scientifiche, ha sempre privilegiato le indagini sulla storia del Mezzogiorno nel Medioevo, sui rapporti tra l’Oriente bizantino e l’Occidente latino, sulla storia della Chiesa e sulle fonti documentarie pugliesi.
5) Il prof. Giuseppe Colucci, Presidente del Circolo Numismatico Pugliese sezione della Società di Storia Pa-tria per la Puglia. Il professore Colucci è stato l’ideatore e l’organizzatore dei Congressi Nazionali di Numismatica che si si sono svolti annualmente a Bari dal 2008 al 2012 e che si sono distinti da ogni precedente organizzazione in ambito numismatico non solo per l’eccellenza della complessa programmazione in tutti i suoi aspetti, ma anche per la proposta scientifica e per la originalità dei temi trattati.
6) Il prof.Giuseppe Ruotolo, già fondatore e Presidente della Accademia Italiana di Studi Numismatici, succedendo al compianto Mario Traina, e fondatore della Società Mediterranea di Metrologia Numismatica della quale è attualmente il Presidente, socio da oltre quaranta anni della Società Italiana di Numismatica, è tra gli organizzatori del convegno e ne è il direttore del Comitato Scientifico.
7) Il dott. Beniamino Russo, vice Presidente dell’Accademia Italiana di Studi Numismatici, studioso e cultore di monetazione medievale, bibliofilo appassionato e competente, tratterà in modo approfondito, avendola studiata a fondo, della difficile ed eterogenea monetazione del Principato longobardo di Capua alla luce degli ultimi contributi scientifici che se per un verso hanno proposto la osservazione di nuovi rari nominali, hanno anche evidenziato che tanti tipi devono essere piuttosto assegnati ad altre Zecche, non solo italiane.
8) Il dott. Pasquale Fracassi, cultore di storia locale abruzzese e di numismatica medievale, socio della Deputazione di Storia Patria per gli Abruzzi, della Società Numismatica Italiana e del circolo Numismatico Pugliese, Presidente del Circolo Numismatico Dauno (Foggia) ed autore di numerose monografie di storia locale, di tradizioni popolari ed etnografiche illustrerà la complessa monetazione della Zecca di Salerno.
9) Il dott. Francesco Punzi è un attento specialista di monetazione medievale italiana, con particolare attenzione alle emissioni delle regioni meridionali d’Italia e della Sicilia. La sua sensibilità artistica, particolarmente sviluppata, si sposa bene con il modo di proporre le sue idee e con la sua vasta dottrina: di questo ne fanno fede gli ultimi suoi contributi scientifici rivolti alla monetazione italiana degli Svevi, degli Angioini e degli Aragonesi editi su riviste a larga diffusione sia su più scientifiche pubblicazioni.
10) Il dott. Corrado Minervini, socio della Società Numismatica Italiana e della Accademia Italiana di Studi Numismatici ha contribuito in modo concreto alla rifondazione del Circolo Numismatico Pugliese; accanito e prospero ricercatore di antichi cimeli, avrà il difficile compito di trattare delle monete che circolavano nella penisola italiana prima della penetrazione dei Longobardi. Non solo le monete che i Goti su delega imperiale ponevano in circolazione ma anche le emissioni degli imperatori d’Oriente che con quelle competevano.
11) Il dott. Alberto D’Andrea, membro della Accademia Italiana di Studi Numismatici, autore di innumerevoli saggi e di poderosi volumi bilingui sulle monete medievali e moderne dell’Italia, insieme con il Presidente del Centro Studi Storico Archeologici del Gargano dott. Domenico Luciano Moretti, approfondiranno la simbologia Micaelica, soffermandosi in particolare sulla immagine di San Michele venerata nella basilica primitiva, citata da Bernardo Monaco, e che ancora si conserva nel Santuario. Moretti è socio della Società Numismatica Italiana e come autore di specifici contributi metrologici e ponderali relativi alle emissioni sveve, è socio della Società Mediterranea di Metrologia Numismatica.
12) Il dott. Luca Lombardi, socio della Società Numismatica Italiana, consigliere nella Accademia Italiana di Studi Numismatici e socio fondatore della Società Mediterranea di Metrologia Numismatica affronterà un tema complesso presentando la storia degli studi che hanno interessato la monetazione della Longobardia Minor, avendo quale imprescindibile punto di riferimento il lavoro La Zecca di Benevento di Memmo Cagiati, che nonostante sia stato pubblicato oltre cento anni fa mantiene ancora una certa validità scientifica.
Per chiunque volesse registrarsi anticipatamente al convegno può farlo inviando una mail a: info@centrostudidelgargano.it
Per chi si iscrive al convegno c’è uno sconto  sul vitto e l’alloggio con alberghi, B&B e ristoranti convenzionati:
B&B Villa Bisceglia (sconto del 20%)
Viale Kennedy, 71037 Monte Sant’Angelo FG
tel: 0884 565610 – 340.5495629
Hotel Sant’Angelo (sconto del 20%)
Via Pulsano, Km 1, 71037 Monte Sant’Angelo FG
tel. 340.5495629
B&B Corte Giordani (sconto del 20%)
Vico Giordani 17, 71037 Monte Sant’Angelo FG
tel. 327.2940882
Le casette nel Rione (sconto del 10%)
Rione Junno – Monte Sant’Angelo FG
tel: 328.9559567
Ristorante Pizzeria “Sant’Angelo” (sconto del 20%)
Via Pulsano, Km 1, 71037 Monte Sant’Angelo FG
tel: 0884 565126
Ristorante Pizzeria “L’Osteria del Corso” (sconto del 20%)
Via Belvedere 11, 71037 Monte Sant’Angelo (FG)
tel: 0884 561677
L’evento è organizzato grazie al supporto di:
Ente Parco Nazionale del Gargano, Comune di Monte Sant’Angelo – Assessorato alla Cultura, Associazione Italia Langobardorum, Fondazione Puglia.
con il patrocinio di:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali MIBAC, Regione Puglia, Città di Foggia, Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Università del Salento, Università degli Studi di Foggia, Università degli Studi della Basilicata, Università degli Studi di Salerno, Università degli Studi di Palermo, Politecnico di Torino, Accademia Pugliese delle Scienze, Società di Storia Patria per la Puglia, Basilica Santuario di San Michele Arcangelo, Padri Micaeliti di Monte Sant’Angelo, Fondazione Antica Zecca di Lucca, Società Numismatica Italiana, Circolo Numismatico Pugliese, Accademia Italiana di Studi Numismatici, Circolo Numismatico Dauno, Associazione Italiana Cartamoneta.
Media Partner:
AmaraterramiaIl GiornalediMonte  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *